Ex Cariplo,ricompaiono i vespasiani e il dormitorio dei clochard VIDEO

Sono gli stessi residenti e proprietari degli immobili a denunciare una situazione igienico-sanitaria che spaventa: “Qui di notte si trasforma in un dormitorio vero e proprio, extracomunitari e sardi, la cosa peggiore è l’odore acre di escrementi rifiuti, noi costretti a convivere con questa situazione assurda”. Guardate il VIDEO

Ci risiamo, lo sgombero di viale Bonaria qualche giorno fa sotto l’edificio del Banco di Sardegna, ha creato una nuova baraccopoli, stavolta per l’ennesima occasione sotto gli ex locali della Cariplo, in viale Bonaria. I senzatetto (extracomunitari e sardi), si sono soltanto spostati di appena qualche centinaio di metri di distanza, creando una situazione igienico-sanitaria da allarme. 

Odore acre di escrementi, trapunte e materassi, rifiuti sparsi ovunque: tutt’attorno, accanto al marciapiede, è una desolante latrina all’aperto. I residenti e gli stessi proprietari dell’immobile hanno più volte chiesto l’intervento di Asl e Comune di Cagliari per eliminare definitivamente questa sorta di vergogna a cielo aperto. 

VIDEO


In questo articolo: