Ex base dell’aeronautica militare tra filo spinato e muri che crollano

Regna il degrado nella ex base tra via Simeto, via Garigliano e viale Elmas. Resta ancora un’incognita sul futuro utilizzo di quest’area.

Ex base dell’aeronautica militare, tra via Simeto, via Garigliano e viale Elmas: un brandello di muro perimetrale con tanto di filo spinato rimasto a penzoloni sta creando non pochi problemi per l’incolumità delle persone, tra l’altro il compendio smilitarizzato da tempo e passato nelle mani della Regione Sardegna, è accessibile a chiunque. Probabilmente il danno è dovuto anche alle copiose piogge dei giorni scorsi: il fatto è che è facile addentrarsi tra gli edifici in disuso, destano pericolo anche le altre lastre di cemento armato che sino pericolanti. Rimane ancora un’incognita sul futuro utilizzo di tutta quell’enorme area, anni fa utilizzata in extremis per accogliere i migranti.