Esplosione nella distilleria, geometra lotta tra la vita e la morte

Peggiorano le condizioni di Giancarlo Fiadin, 68enne travolto oggi dalla fiammata. E’ in fin di vita a Sassari

Lotta tra la vita e la morte il geometra rimasto gravemente ferito, oggi, in una villetta di Chia trasformata in distilleria abusiva. Mentre produceva acquavite si è verificata un’esplosione che ha letteralmente travolto Giancarlo Fiadin, originario di Napoli, ma residente da anni a Cagliari. Ad esplodere, un alambicco.

L’uomo è stato ricoverato d’urgenza in ospedale, alBrotzu, con ferite e ustioni gravi, oltre a un trauma cranico, ma nel tardo pomeriggio i medici hanno disposto il trasferimento all’ospedale di Sassari, nel reparto Grandi ustioni, tramite elisoccorso.

Le condizioni del sessantottenne sono infatti peggiorate in giornata, la stessa iniziata con la voglia di realizzare artigianalmente l’acquavite per il week end di festa.


In questo articolo: