Dolianova: alla guida ubriaco, senza patente, oltre orario e con uno scooter senza assicurazione

Record di infrazioni questa notte per un 35enne a Dolianova

Stanotte alle 5.30 circa a Dolianova, una pattuglia del Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri ha denunciato per furto e guida in stato di ebbrezza alcolica un 35enne disoccupato del posto, ben conosciuto dai militari. Questi, alle precedenti ore 01,30, era stato visto transitare a bordo di un ciclomotore in via Diaz. I carabinieri fermi al posto di controllo gli avevano intimato l’alt ma, piuttosto che fermarsi, l’uomo si era dato alla fuga. Dopo un breve inseguimento l’uomo è stato fermato e ha, a quel punto, rifiutato di sottoporsi a un accertamento mediante etilometro, collezionando quindi la prima denuncia della nottata. Lo scooter non è risultato essere suo ed in breve tempo, tramite alcuni accertamenti in banca dati si è risaliti al proprietario del mezzo che, contattato telefonicamente ha riferito di non essersi reso conto dell’ammanco del motorino e di non avere comunque intenzione di procedere a denuncia nei confronti dell’uomo. Giusto per completare il quadro, il barcollante centauro è risultato essere sprovvisto di titolo abilitativo alla guida, mentre il mezzo era invece privo di revisione e di copertura assicurativa, tanto da dover essere sottoposto a sequestro amministrativo. In virtù dell’orario del controllo, il nottambulo è stato anche sanzionato amministrativamente (400 euro), per violazione delle misure di contenimento della diffusione della pandemia in corso. Dulcis in fundo, l’uomo ha anche opposto resistenza ai militari, che lo hanno denunciato.


In questo articolo: