Da Teheran insistono: “L’aereo ucraino non è stato colpito da un missile”

Dopo i dubbi delle autorità canadesi e britanniche, il capo dell’aviazione iraniana in una conferenza stampa ribadisce la posizione dell’Iran

L’aereo ucraino caduto a Teheran non è stato colpito da un missile: lo hanno ripetuto le autorità iraniane, il giorno dopo che Canada e Gb hanno reso noto di avere prove di intelligence sul fatto che, a causare lo schianto, sia stato un missile iraniano. In una conferenza stampa a Teheran sulle cause del disastro, il capo dell’Aviazione civile iraniana, ha aggiunto che il pilota dell’aereo ucraino colpito chiese di fare ritorno in aeroporto prima dello schianto.

Continua a leggere su https://www.agi.it/estero/aereo_ucraina_iran-6859512/news/2020-01-10/


In questo articolo: