Da quasi mille a 500 in un mese, crollano i contagi a Cagliari

La diminuzione dei casi Covid c’è anche nel capoluogo sardo, il virus sta davvero circolando meno e tanti positivi hanno lasciato gli ospedali. Truzzu: “Trentanove ricoverati, andiamo avanti e seguiamo le prescrizioni. Oggi ci sono le vaccinazioni n piazza Garibaldi, una buona occasione per chi non si è ancora vaccinato”.

Da quasi mille a 501, i positivi crollano anche a Cagliari. Sono ottimi e confortanti i numeri che arrivano dal sindaco Paolo Truzzu. Quattro settimane fa la città contava un numero di positivi che sfiorava le quattro cifre, oggi il crollo è del cinquanta per cento netto. E anche gli ospedali respirano, con molti meno cagliaritani ricoverati: “Al momento sono trentanove”, afferma il sindaco, e c’è dunque un calo di qualche decina. Numeri da piena zona bianca, l’incidenza è nettamente crollata anche in città. E oggi c’anche l’open night vaccinale in piazza Garibaldi.
“Dalle 18 alle 23, sarà possibile vaccinarsi senza prenotazione. L’accesso è libero e aperto a tutti (dai 12 anni in su, i minori dovranno essere accompagnati dai genitori), anche ai non residenti e agli stranieri. L’iniziativa di Ats Sardegna, con il supporto del Comune di Cagliari Pagina Istituzionale, prevede una postazione mobile per la preparazione dei vaccini, 3 postazioni di accettazione, 5 di anamnesi e valutazione clinica, 4 sedi di somministrazione, 2 di registrazione delle vaccinazioni e un’area di osservazione con una postazione di emergenza – urgenza. Sono invece 50 le persone coinvolte, compresi i volontari messi a disposizione dal Comune. È un’altra buona occasione per chi ancora non fosse vaccinato. Vi aspettiamo in piazza Garibaldi”.


In questo articolo: