Cronaca di una notte magica al Forte Arena: Sting incanta il pubblico con le sue canzoni senza tempo

Cronaca di una notte magica al Forte Arena: Sting incanta il pubblico con le sue canzoni senza tempo, splendide e straordinarie. Con quello stile e quel carisma planetario che ha lasciato a bocca aperta gli spettatori. Esaltati i turisti italiani e stranieri

Cronaca di una notte magica al Forte Arena: Sting incanta il pubblico con le sue canzoni senza tempo, splendide e straordinarie. Con quello stile e quel carisma planetario che ha lasciato a bocca aperta gli spettatori. Esaltati i turisti italiani e stranieri: “Stanotte dormiremo felici, ci aspettavamo il botto ma è stato molto di più”, il commento generale alla fine di un concerto che resterà nella storia degli eventi nel Cagliaritano.

Una semplice t-shirt è un pantalone di tuta nero con delle strisce bianche ai lati esterni: lui Sting, la storia della musica europea. Un jeans invecchiato, una camicia dai mille colori e un cappello in testa, Shaggy . Si sono offerti così al pubblico del Forte Arena di Santa Margherita di Pula: semplici ma arrivando dritti al cuore, sentimenti e ricordi al suono delle note delle canzoni delle due grandi star. Pianti, urla, balli e cori tutto per loro. Due ore di musica ininterrotta, tra duetti e assoli, e la platea sempre più coinvolta. Migliaia di mani sollevate verso il cielo stellato di quel 26 luglio indimenticabile al Forte Arena. Applausi per Shaggy quando è andato contro il sessismo osannando la donna:  “Vai donna il mondo è tuo, non avere paura, non ti fermare”: parole che oggi più che mai arrivano al cuore . Un jamaicano e un inglese da brivido ieri  un concerto che poche volte nella vita si ha la fortuna di assistere. Sette concerio dedicati all’Italia tra cui Roma , Napoli , Verona , Taormina, Ascoli Piceno,Trani e Cattolica , poi Sting e Shaggy voleranno per gli USA, Canada, Colombia e Cile. (foto Renato Scano)


In questo articolo: