Continua a perseguitare la ex convivente, si complica la posizione di un 48enne a Maracalagonis

Visto che l’uomo non si è curato in alcun modo di adempiere a quanto ordinatogli, è verosimile che tali comportamenti possano presto comportare nei suoi confronti una misura cautelare più restrittiva.

Ieri pomeriggio, a Maracalagonis, i carabinieri a seguito delle indagini svolte in conseguenza di una querela presentata da una 46enne di Sinnai, hanno denunciato per violazione del provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa l’ex compagno della donna, un 48enne con precedenti di polizia, anch’egli di Sinnai. L’uomo, violando le prescrizioni del divieto di allontanamento dalla casa familiare e di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa che era stato emesso dall’ufficio GIP di Cagliari su conforme richiesta della locale Procura della Repubblica, non ha lasciato la casa di pregressa convivenza così come gli era stato ordinato e in più circostanze ha anche cercato di avvicinare la denunciante, proseguendo di fatto nell’attività persecutoria che aveva originato il primo provvedimento. Visto che l’uomo non si è curato in alcun modo di adempiere a quanto ordinatogli, è verosimile che tali comportamenti possano presto comportare nei suoi confronti una misura cautelare più restrittiva.


In questo articolo: