C’era una volta l’Emerson: demolizione sotto gli occhi dei cagliaritani

C’era una volta l’Emerson, locale più gettonato nel cuore del Poetto: via alla demolizione dopo anni di guerra giudiziaria, per l’amarezza dei titolari

C’era una volta l’Emerson, locale più gettonato nel cuore del Poetto: via alla demolizione dopo anni di guerra giudiziaria, per l’amarezza dei titolari. In futuro verrà ricostruito. Ma oggi durante la passeggiata domenicale tanti cagliaritani hanno notato il rudere, quel che resta di uno dei chioschi più chic del litorale cagliaritano. Circa un mese fa l’ultimo round giudiziario, che ha stabilito la demolizione più volte rinviata. Il braccio di ferro andava avanti da anni. L’Emerson fu costruito nel 2006 in base al regolamento vigente in spiaggia, Ma nel 2012 il Comune ordina le demolizioni per tutti i baretti sulla spiaggia: senza l’adeguamento del pul al ppr (piano paesaggistico regionale) tutte le strutture realizzate in spiaggia risultano abusive e devono essere demolite e ricostruite. L’Emerson riesce a spuntarla cogliendo qualche falla nelle carte dell’amministrazione. E la causa davanti ai giudici amministrativi va avanti per anni. Tar, Consiglio di Stato fino alla Cassazione. L’amministrazione anche a gennaio contestava all’Emerson la concessione sulla spiaggia che “non è stata riposizionata” e che “non è stata effettuata la demolizione e la ricostruzione dei manufatti secondo quanto previsto nel Piano”. Ora a metà settembre è arrivata la sentenza definitiva. E l’Emerson dovrà essere ricostruito secondo le indicazioni stringenti contenute nel pul.


In questo articolo: