Cambio di guardia ai vertici della compagnia di Villacidro: il tenente Francesco Capula è il nuovo comandante

Il Tenente Cassarà ha ceduto il comando al tenente Capula

Cambio al Comando della Compagnia Carabinieri di Villacidro. Ieri, dopo quattro anni di permanenza, il Ten. Col. Andrea Cassarà ha ceduto l’incarico di Comandante della Compagnia di Villacidro al Tenente Francesco Capula, proveniente dalla CIO dell’8°Reggimento Lazio.

Nel periodo del suo mandato, la Compagnia ha svolto diverse attività d’indagine, tra le quali spiccano le operazioni “Red Store” e “Regina”, a seguito delle quali sono stati sequestrati ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti, armi, refurtiva e sono stati arrestati gli autori di una rapina in abitazione commessa in pregiudizio di una coppia di anziani. Prioritaria in questi quattro anni l’attività di contrasto al fenomeno degli incendi di autovetture ed ai furti nelle abitazioni e nelle attività commerciali, dove sono stati raggiunti importanti risultati.

Un periodo intenso ed entusiasmante, impreziosito di importanti collaborazioni con il mondo della scuola nell’ambito dei progetti sulla “cultura della legalità ” ed in particolare sul tema delle “violenze di genere”.

Il Tenente Colonnello Cassarà, ringrazia i cittadini, i rappresentanti delle altre Istituzioni ed i collaboratori per la vicinanza e la preziosa collaborazione, e “con un po’ di dispiacere” lascia la Sardegna per assumere il Comando della prestigiosa Compagnia Carabinieri di Lucca.

Il nuovo comandante Tenente Capula, originario di Sassari, 51 anni, laurea in scienze criminologiche applicate conseguita presso l’università degli studi di Bologna nel 2001 e una laurea in giurisprudenza nel 2005 conseguita presso l’università degli studi di Sassari.

Arruolato nell’arma nel settembre del 1999 frequentando il quarto corso biennale allievi marescialli 1999-2001. Dopo la scuola ha prestato servizio per un biennio presso il 4 battaglione cc Mestre, nella linea territoriale in due stazioni distaccate per quattro anni e presso la sezione di polizia giudiziaria di Padova per 4 anni. Ha frequentato il corso applicativo nel 2010-2011 (51esimo corso) e come ufficiale ha comandato la sezione operativa del reparto territoriale di Olbia (2012-2015) e successivamente due plotoni della compagnia di intervento operativo dell’8^ Reggimento CC Lazio.