Calamosca tutta pedonale, addio alle coppie in auto nella strada panoramica: “Multeremo gli innamorati che si fermano lì”

CLAMOROSA SVOLTA, CALAMOSCA DIVENTA PEDONALE- Uno dei luoghi più scelti dalle coppie per appartarsi a Cagliari sarà vietato alle auto. Vincono le passeggiate. L’assessore Mereu: “Speriamo di non rovinare alcun matrimonio, per gli automobilisti che sgarrano ci saranno multe”. Fabrizio Merella della Paillotte: “Così si riqualifica una zona bellissima, gli innamorati o chi cerca avventure? Potranno andare da altre parti”

È uno dei luoghi più frequentati, soprattutto in autunno e in inverno, da coppie di innamorati che, a bordo delle automobili, possono trascorrere serate decisamente romantiche, sia per incontri decisamente hot. Calamosca, però, presto sarà tutta pedonale: stop alle auto, ai parcheggi selvaggi e alle marmitte. Vincono le passeggiate. Solo pedoni, ciclisti e, per chi vuole raggiungere la zona e i locali a picco sul golfo di Cagliari, un bus dedicato. C’è la conferma del Comune, con l’assessore al Traffico Alessio Mereu che promette che “porterò il progetto per discuterlo in commissione, è un argomento che tratteremo presto”. E, contro le soste selvagge degli automobilisti, soprattutto, oltre alla possibile pedonalizzazione c’è anche un altro metodo, vecchio ma efficace: “Le sanzioni”. Di sicuro, i cagliaritani ma anche chi vive nell’hinterland non avrà più, forse già dalla prossima estate, la possibilità di raggiungere tutta la zona che porta sino a Cala Fighera con l’automobile.
Fabrizio Merella, titolare della Paillotte, è stato tra i promotori del progetto: “Una rivoluzione e una evoluzione di una zona già riqualificata dopo tantissimi anni e che merita di più. Certo, la pedonalizzazione non sarà sufficiente a farla davvero rinascere, serviranno anche servizi come un pullman dedicato, per esempio. Spesso si creano anche ingorghi per la mancanza di parcheggi”. E, sulle difficoltà che sicuramente avranno molte coppiette, Merella sorride: “Speriamo di non rovinare nessun matrimonio. Ci sono altri posti a Cagliari, altrettanto belli, dove potersi appartare con il proprio partner. Qui, piuttosto, speriamo che vengano messi presto anche dei cartelli con le indicazioni per raggiungere la zona di Cala Fighera e le altre aree”.


In questo articolo: