Cagliaritana esulta su Fb per la morte di Pasquale Apicella, protesta la polizia di Cagliari

“Ogni tanto una gioia”, così scrive su Fb una donna di Cagliari, postando la foto dell’auto della polizia che si è scontrata con quella di alcuni rapinatori, a Napoli. Nello schianto è morto un poliziotto, la dura condanna dei colleghi cagliaritani: “Signora, come può essere così abominevole?”

“Ogni tanto una gioia”. Quattro parole che dovrebbero esprimere felicità, solitamente, ma che in questo caso hanno un riscontro molto macabro. A postarle, su Facebook, una donna dall’inconfondibile cognome sardo e che, tra le sue informazioni, alla voce “città attuale”, ha proprio Cagliari. La frase è messa a contorno della foto dell’automobile dei poliziotti che, a Napoli, si è scontrata con quella guidata da alcuni ladri. Nello schianto ha perso la vita un poliziotto, Pasquale Apicella, 37 anni. Grande lo sdegno da parte del Sap di Cagliari: “Signora, avrei piacere di incontrarla per capire la radice del suo odio, per provare a capire il suo punto di vista di donna che esulta per la morte di un uomo impegnato a garantire sicurezza, anche la sua”, afferma il segretario Luca Agati. “Querelarla semplicemente mi sembra riduttivo, vorrei davvero andare oltre. Vorrei, guardandola negli occhi, chiederle cosa la spinge ad esprimere tanto abominio”.


In questo articolo: