Cagliari, un mare di rifiuti invade San Michele: “Gli unici a festeggiare sono cornacchie e gabbiani”

Cartoline del degrado dalla periferia cagliaritana. In via Mandrolisai “rifiuti di ogni tipo, abbiamo tempestato di telefonate il Comune, senza risultato. per non parlare delle cornacchie che sparpagliano la spazzatura”. GUARDATE le FOTO

Ogni via – o, almeno, molte – ha la sua “croce dei rifiuti” a San Michele. L’ultimissimo caso di spazzatura gettata e abbandonata in una delle strade del rione periferico cagliaritano arriva da via Mandrolisai. A denunciare la situazione sono alcuni residenti: “Non bastavano le buche, adesso anche i rifiuti di ogni tipo. Abbiamo chiamato più volte il Comune perchè intervenisse, ma sinora non è stato fatto nulla”. Sacchi di plastica, bottiglie e addirittura automobili con i vetri sfondati e abbandonate ai bordi della strada.

 

Gli unici a essere felici per l’immondezzaio a cielo aperto? Gli animali, pronti a cercare resti di cibo, come i gabbiani “e le cornacchie, che invadono la strada e sparpagliano tutti i rifiuti”.


In questo articolo: