“Cagliari, subito interventi urgenti per mitigare l’impatto economico devastante del Coronavirus”

Il presidente del consiglio comunale Edoardo Tocco: “Sin dalla sessione del bilancio di previsione saremo chiamati a scelte urgenti con interventi tesi a mitigare l’impatto economico devastante derivato dall’emergenza Coronavirus”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

“Occorre affrontare la situazione uniti e compatti. Non è questo il momento delle polemiche e delle divisioni”. E’ stato l’appello del presidente del consiglio comunale Edoardo Tocco, nella conferenza dei capigruppo che ha decretato la sospensione dei lavori dell’emiciclo di Palazzo Bacaredda, almeno per la giornata di domani. “La recentissima emanazione delle nuove regole da parte del Consiglio dei Ministri in materia di prevenzione del contagio da Coronavirus mi impone di chiedere l’interruzione delle assemblee all’interno del Municipio – spiega il responsabile dell’assise – Le norme richiamate sono molto precise, anche altre istituzioni si stanno correttamente adeguando con grande senso di responsabilità verso i singoli componenti e la comunità intera. Impossibile procedere con la ripresa dei lavori nel più breve tempo possibile”.

Una decisione condivisa dai vari gruppi consiliari “che sono stati collaborativi in questa emergenza, con interventi tesi a combattere l’unica battaglia che interessa i cittadini, quella della salute”. Il numero uno dell’emiciclo di via Roma assicura anche sulle prossime tappe: “L’attività istituzionale del Comune di Cagliari andrà avanti, ma con maglie sempre più rigide anche rispetto alle misure intraprese gli scorsi giorni per contenere il contagio del virus – conclude Tocco – All’interno degli uffici saranno adottate tutte le precauzioni per tutelare i lavoratori e le lavoratrici che ogni giorno operano a disposizione dei cittadini. Le commissioni consiliari potranno riunirsi, a discrezione dei presidenti dei parlamentini. Ora il confronto dovrà spostarsi sugli interventi tesi a sostenere l’ossatura dell’economia cittadina. Sin dalla sessione del bilancio di previsione saremo chiamati a scelte urgenti con interventi tesi a mitigare l’impatto economico devastante derivato dall’emergenza Coronavirus”.


In questo articolo: