Cagliari, stretti stretti nella magica Calamosca: la spiaggetta diventa il simbolo della pazza voglia d’estate dei cagliaritani

In tanti oggi l’hanno affollata, ma rigorosamente distanziati tra asciugamani e ombrelloni e sotto lo sguardo vigile della Polizia Locale che ha controllato tutto senza riscontrare irregolarità e dunque senza emettere multe. Sembra quasi un sogno, la fase due con le spiagge piene a Cagliari

Cagliari, stretti stretti nella magica Calamosca: la spiaggetta diventa il simbolo della pazza voglia d’estate dei cagliaritani. In tanti oggi l’hanno affollata, ma rigorosamente distanziati tra asciugamani e ombrelloni e sotto lo sguardo vigile della Polizia Locale che ha controllato tutto senza riscontrare irregolarità e dunque senza emettere multe. Sembra quasi un sogno, visto che la fase due con le spiagge piene a Cagliari ( e i turisti in arrivo, annunciati dal Governatore Solinas) era davvero inimmaginabile anche soltanto tre mesi fa. E invece in tanti sono andati oggi a godersela, sperando che l’incubo sia finito, mentre in contemporanea andava in scena anche l’assalto al Poetto.


In questo articolo: