Cagliari, strada spianata per l’ex Marino: “Sarà un hotel sul mare”

Addio definitivo a una struttura sanitaria, in riva al mare del Poetto arriva un maxi albergo. La promessa del Comune: “Variante e bando in tempi rapidi”. GUARDATE il VIDEO

Di Paolo Rapeanu

Regione e Comune accelerano sulla struttura “abbandonata” da oltre un decennio. L’ex ospedale Marino diventerà il primo hotel in riva al mare del Poetto. Turismo, questa la parola-chiave attorno al quale ruota la decisione di Regione e Comune. È un monumento vincolato, l’ex Marino. Quindi, anche se è un rudere, la società che vincerà il bando non potrà abbatterlo ma riqualificarlo. Dopo oltre dieci anni sembra finalmente chiudersi una vicenda che ha avuto tanti colpi di scena, tra ricorsi e sentenze.

“Il futuro è tracciato, si riparte per garantire a questo monumento magnifico, seppur nella sua rovina, una destinazione d’uso importante. Approveremo la variante in tempi rapidi, in modo che poi la Regione possa predisporre il nuovo bando”, spiega la vicesindaca di Cagliari, Luisanna Marras. Il presidente della Regione, Francesco Pigliaru, è netto: “Abbiamo superato una vicenda giudiziaria, il Poetto sarà trasformato sempre più in una zona turistica e vivibile. Non ci sono molti hotel sul mare in Sardegna, è anche giusto così, ma quelle che abbiamo dobbiamo utilizzarle bene, la struttura dovrà essere d’eccellenza”.


In questo articolo: