Cagliari, sciopero al Ctm: “Adesione oltre il 60 per cento”

Il Sindacato Orsa: “Chiediamo al CTM un confronto”

Si è concluso alle 15 lo sciopero di 24 ore proclamato dal sindacato Orsa Autoferro TPL e FTS/CSS relativo alla vertenza apertasi con lo stato di agitazione il 31 marzo. “L’adesione allo sciopero da parte dei Lavoratori si è attestata tra il 60/70% nonostante il Direttore Generale  abbia tentato di boicottare lo sciopero “spiega in una nota il sindacato. “Aldilà delle percentuali di adesione allo sciopero odierno che per il CTM è di circa il 50%, mentre per noi si attesta tra il 60/70%, ORSA e CSS hanno ampiamente dimostrato il proprio grado di rappresentatività in Azienda. Invitiamo la direzione generale ad aprire un tavolo di confronto serio sui temi dello stato di agitazione , ma, ancor di più, per condividere un percorso che tuteli il CTM SpA nella sua interezza, nel momento in cui le sempre più temute gare per l’affidamento del TPL diverranno una realtà. Con lo stesso proposito e per le stesse motivazioni già da domani chiederemmo a Massimo Zedda Sindaco di Cagliari e Sindaco della Città Metropolitana, e in tale veste proprietario del 92,5% del CTM SpA, un apposito e urgente incontro.”