Cagliari, operai in azione a palazzo Boyl: riaperta via Canelles

I privati mettono mano al portafoglio e intervengono sullo storico edificio cagliaritano. Mattia Tomassini Barbarossa: “È da riqualificare, chiediamo al Comune un aiuto economico”

Palazzo Boyl messo in sicurezza, a Castello riapre al traffico via Canelles. Dopo i calcinacci caduti nei giorni scorsi dalla storica struttura, i proprietari hanno pagato di tasca loro gli interventi urgenti. Finisce, quindi, una delle tante emergenze di un rione “incerottato” e isolato. Mattia Tomassini Barbarossa è uno dei proprietari dello storico palazzo Boyl: “Siamo intervenuti con urgenza, dopo i solleciti di Protezione Civile e Vigili del fuoco. La strada è riaperta, ma bisogna rifare la facciata del palazzo. È di interesse storico, quindi siamo pronti a chiedere al Comune un aiuto economico e un supporto burocratico, visto che sul palazzo deve dire la sua anche la soprintendenza”.