Cagliari, ruba orecchini e occhiali da Oviesse: indiana denunciata per furto aggravato

La donna, residente nel capoluogo, impiegata si è impossessata di un paio di occhiali, di 2 set di orecchini e 3 cappelli per un valore complessivo di circa 40 euro e, dopo aver introdotto la refurtiva nella propria borsa, ha tentato di superare la barriera delle casse senza pagare ma è stata bloccata dal personale addetto alla sicurezza

Ieri a Cagliari nel primo pomeriggio, i carabinieri della Stazione di Villanova, al termine di un intervento richiesto alla centrale operativa e dei successivi accertamenti, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per furto aggravato, una indiana quarantenne, residente nel capoluogo, impiegata.

La donna attorno alle ore 11:15 in viale La Playa, mentre circolava all’interno del punto vendita Oviesse, si è impossessata di un paio di occhiali, di 2 set di orecchini e tre cappelli per un valore complessivo di circa 40 euro e, dopo aver introdotto la refurtiva nella propria borsa, ha tentato di superare la barriera delle casse senza pagare il corrispettivo, venendo bloccata dal personale addetto alla sicurezza e dai citati militari nel frattempo fatti intervenire. La refurtiva è stata interamente restituita al gestore del punto vendita.