Migranti, raffica di sbarchi sulle coste sarde: nella notte 34 algerini arrivati nel Sulcis

Dopo le 23, nella zona delle dune di Porto Pino, sono stati rintracciati dai carabinieri 22 migranti (18 uomini, 2 donne e 2 minori) e verso l’una di notte altri 12, intercettati a 10 miglia dall’isola del Toro, sono giunti a Sant’Antioco. Tutti condotti al centro Monastir dove la situazione è già esplosiva. E altri sbarchi sono in corso

Altri 34 migranti sbarcati nel Sulcis. Dopo le 23 circa, in seguito alla segnalazione di un privato cittadino, in località le dune di Porto Pino, sono stati rintracciati dai carabinieri 22 migranti (18 uomini, 2 donne e 2 minori), sbarcati poco prima lungo quella costa, tutti di asserita nazionalità algerina in buone condizioni di salute. Termine formalità di rito, sono stati trasportati tramite una ditta convenzionata presso il centro di accoglienza di Monastir. La scorta è stata effettuata da commissariato di Carbonia.

E alle successive ore 01:30 circa, presso il porto turistico di Sant’Antioco, è giunta una unità navale della Guardia di Finanza con 12 migranti, di cui due donne, rintracciati alle precedenti ore 21:00 circa, a 10 miglia sud dall’isola del Toro, tutti di asserita nazionalità algerina in apparente buono stato di salute. Anche loro sono stati scortati fino a Monastir.

E altri arrivi sono in corso.


In questo articolo: