Sinnai, nascondeva in casa hashish, marijuana e piante di cannabis: pusher pregiudicato ai domiciliari

Arrestato per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, un 56enne, disoccupato, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. Trovato con 158,3 grammi di marijuana, 0,4 grammi di hashish 22 semi di cannabis indica e la somma di 7 mila e 136 euro

Ieri sera a Sinnai, i carabinieri della locale Stazione in collaborazione con due unità cinofile della compagnia di Cagliari, finalizzato al contrasto dei reati inerenti agli stupefacenti, hanno arrestato per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, un 56enne del luogo, disoccupato, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine.

I militari, al termine di una perquisizione personale e domiciliare, hanno rinvenuto nella disponibilità dell’uomo 158,3 grammi di marijuana, 0,4 grammi di hashish 22 semi di cannabis indica e la somma di 7 mila e 136 euro, verosimile provento dello spaccio di stupefacenti.  È stato inoltre rinvenuto materiale da taglio e  per il confezionamento dello stupefacente in bustine di cellophane.

La perquisizione è stata estesa all’appartamento attiguo in uso al genero dell’uomo, un venticinquenne, anch’egli di Sinnai, disoccupato con precedenti denunce a carico. Qui sono state rinvenute 5 piantine di cannabis alte 20 cm cadauna, 0,6 grammi di marijuana, 0,3 grammi di hashish. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro probatorio penale e verrà debitamente custodito in attesa di essere versato presso gli uffici preposti. L’ arrestato, al termine della redazione dei verbali, è stato tradotto presso la propria abitazione in attesa del giudizio che si svolgerà con rito direttissimo stamattina al palazzo di giustizia di Cagliari.