Cagliari, molesta una giovane estetista: studente guineano arrestato per stalking

Arrestato uno studente di 24 anni, guineano, con precedenti denunce a carico

Ieri sera a Cagliari, i carabinieri della Sezione Radiomobile della locale Compagnia hanno tratto in arresto in flagranza del reato di atti persecutori un 24enne guineano, residente in viale Sant’Avendrace, studente, e con precedenti denunce a carico.

Lo straniero era già stato colpito dalla misura cautelare del divieto di avvicinamento all’abitazione e ai luoghi frequentati dalla persona offesa, una 25enne estetista cagliaritana, anche lei residente in viale Sant’Avendrace. L’uomo è stato rintracciato dai militari, intervenuti su disposizione della centrale operativa di via Nuoro, nelle pertinenze dell’abitazione della donna, in violazione a prescrizioni impartitegli dall’autorità giudiziaria. Lo straniero già in passato aveva posto in essere reiterate condotte di molestia nei confronti della vittima, nonostante fosse stato inibito dal perseverare in tali condotte. Contestualmente, gli è stata elevata una sanzione amministrativa da 400 euro per violazione degli art. 3/co.4 del DPCM 3 novembre 2020, relativo alle misure urgenti per il contenimento della pandemia in corso. È stato arrestato e, al termine della redazione degli atti relativi alla misura adottata nei suoi confronti, tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, come ordinato dalla Procura della Repubblica. 


In questo articolo: