Cagliari, “Mettilo a nudo e denuncialo”

In occasione del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, i ragazzi del Club Giovani Sinergie Sardegna  hanno dato vita ad una Campagna di sensibilizzazione

Ieri in  occasione del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne,  i ragazzi del Club Giovani Sinergie Sardegna  hanno dato vita alla  Campagna di sensibilizzazione dal titolo “METTILO A NUDO_ DENUNCIALO”, promossa in collaborazione con i Centri Antiviolenza Donna Ceteris e Donne al traguardo e Ctm Spa,con lo scopo   di creare non solo maggiore consapevolezza sul fenomeno della violenza di genere, ma anche attraverso alcune voci di donne e testimonianze raccolte nei Centri Antiviolenza che hanno collaborato con noi all’iniziativa,  sensibilizzare  le donne a rompere il muro di silenzio, e avere il coraggio di cercare aiuto e sostegno”  dichiara La Presidente del Club Giovani Sinergie Sardegna Barbara Congiu.  Queste alcune voci e testimonianze raccolte all’interno della Brouchure: Centro Donna Ceteris ” queste le  voci che incontriamo, che accompagniamo, che sosteniamo:

“È colpa mia, sbaglio sempre tutto anche se mi dice sempre cosa devo fare nei minimi dettagli”

“Finalmente ho trovato voi che non mi fate sentire inadeguata, sola, sbagliata”

Centro antiviolenza Donne al traguardo “Bonaria: Agli occhi degli altri lui è una persona splendida e perfetta, sempre disponibile e gentile, ma non per me e i miei figli.  Ho dovuto denunciarlo per difendere me stessa e loro.

Simona: All’inizio pensavo che col tempo sarebbe cambiato, in seguito  mi sono convinta fosse davvero colpa mia, alla fine ho vinto la mia paura e sono andata a raccontare tutto” .

Nella brouchure, consegnata all’infopoint dell’Azienda CTM spa in Piazza Matteotti, e consegnate nella serata di ieri alle tante persone incontrate dai ragazzi del Club sono presenti l’indicazione dei riferimenti dei Centri antiviolenza e del numero verde di pubblica utilità della rete nazionale antiviolenza 1522, nonché i dati ISTAT sulla violenza di genere: 21% la percentuale delle donne che ha subito abusi o molestie fisiche e sessuali come stupri e tentati stupri , 1.157.000 gli episodi più gravi di violenza e 149 le donne vittime di omicidi volontari nel 2016 in Italia di questi, quasi tre su quattro sono quasi 3 su 4 sono stati commessi nell’ambito familiare: 59 donne sono state uccise dal partner, 17 da un ex partner e altre 33 da un parente.


In questo articolo: