Cagliari, Mazzarri in bilico: se salta è volata a due tra Semplici e Lopez

La sconfitta con il Verona fa traballare la panchina del tecnico. Ore decisive per il futuro suo e della squadra, in lotta per restare in serie A: e spunta anche l’ipotesi di Walter Zenga

Il tecnico del Cagliari, Walter Mazzarri, è in bilico. La sconfitta in casa rimediata contro il Verona per 2 a 1 fa traballare, a tre giornate dalla fine del campionato, la sua panchina. Ci sono nove punti a disposizione e i rossoblù devono cercare di ottenerli tutti per non andare in serie B. Sono in corso, già da qualche ora, varie riunioni tra il presidente Tommaso Giulini, il ds Capozzucca e il direttore generale Passetti. La decisione finale non è stata ancora presa ma ci sono forti dubbi sulla permanenza di Mazzarri. In caso di esonero in pole position c’è una vecchia conoscenza del Cagliari, mister Leonardo Semplici. O, in alternativa, il ritorno in panchina dell’uruguaiano Diego Lopez.

 

Terza ipotesi, quella di Walter Zenga. Qualche novità arriverà nella notte o direttamente domani: le strade di Mazzarri e del Cagliari potrebbero clamorosamente dividersi a tre partite dalla fine.


In questo articolo: