Cagliari, caos al pronto soccorso del Brotzu: decine di ambulanze in fila

Lunga coda alle porte dell’ospedale di piazzale Ricchi: “Dietro questa immagine che mi viene inviata in diretta dal Brotzu, continuano ad esserci gli operatori della sanità, che con grande difficoltà, sacrificio e professionalità continuano a garantire assistenza e cure”, dichiara Gianfranco Angioni, responsabile regionale Usb, “solo degli incoscienti messi momentaneamente al comando possono tenere ancora chiuso il Pronto soccorso del Santissima Trinità”

Caos al pronto soccorso del Brotzu. Sono decine le ambulanze in fila proprio in questo momento. tantissimi i disagi per gli utenti e per il personale sanitario. “Dietro questa immagine che mi viene inviata in diretta dal Brotzu, continuano ad esserci gli operatori della Sanità, che con grande difficoltà, sacrificio e professionalità continuano a garantire assistenza e cure”, dichiara Gianfranco Angioni, responsabile regionale Usb Sanità, “solo degli incoscienti messi momentaneamente al comando possono tenere ancora chiuso il Pronto soccorso del Santissima Trinità. In Regione siete pagati profumatamente per trovare soluzioni, chi ripagherà mai il danno che state portando avanti verso gli operatori e i poveri pazienti, solo una parola: vergognatevi”.


In questo articolo: