Cagliari, 40 musicisti raccolgono fondi per aiutare gli agricoltori e le famiglie in crisi

Il bellissimo gesto di un gruppo di artisti isolani, capeggiati da Alice Marras, per aiutare i tanti sardi impoveriti dal lockdown per Coronavirus: “Acquisteremo cibi dai produttori locali e li doneremo alle famiglie bisognose”. Ecco come fare per contribuire

Si chiama “La Sardegna aiuta la Sardegna” il video musicale realizzato da Alice Marras, musicista sarda, insieme ad altri trentanove colleghi che, da oggi, è online su Youtube. Suoni e parole che, per l’occasione, si uniscono per dare vita a un progetto di beneficenza: “Si tratta di una piccola raccolta fondi per aiutare le aziende agro pastorali e le famiglie bisognose, il nostro intento è acquistare dei prodotti alimentari alla Coldiretti attraverso campagna amica e redistribuirli alle famiglie segnalate dai servizi sociali”, spiega la Marras. “Intendiamo sensibilizzare e richiamare l’attenzione sugli effetti negativi del post lockdown nella nostra Isola. Allo stato attuale molte attività commerciali e tantissime famiglie sono state profondamente colpite economicamente dal blocco imposto dalle manovre di contenimento del Covid-19 e non bisognerà sottovalutare i disagi economici che il post emergenza lascerà nei prossimi mesi”.

“La nostra iniziativa mira ad attivare una raccolta fondi sulla piattaforma social Gofundme.com supportando il progetto della Coldiretti e dalla Campagna Amica chiamato “spesa sospesa” che si ispira all’usanza campana del caffè sospeso, quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo e che non ha i mezzi per saldare il conto. I clienti dei mercati o della spesa a domicilio (che Campagna Amica sta effettuando in tutta la Sardegna) aderiscono all’iniziativa acquistando qualcosa in più da donare a chi è in difficoltà. Il fondo raccolto attraverso la nostra di campagna di beneficenza avrà come scopo l’acquisto di alimentari a chilometro zero (a supporto della filiera corta e dando così un aiuto all’attività agro pastorale locale) che verranno poi redistribuiti alle famiglie indigenti segnalate dal Comune di Cagliari e provincia attraverso la collaborazione dei servizi sociali”.

Il video registrato durante la fase uno del lockdown si avvale della collaborazione di professionisti del settore, della regia di Marco Oppo, del montaggio di  Andrea Lotta e del mixaggio di Emanuele Pusceddu, che hanno contribuito a titolo gratuito a supporto della raccolta fondi. Ecco, di seguito, il link per donare: https://www.gofundme.com/f/lasardegnaaiutalasardegna


In questo articolo: