Blitz di CasaPound alla manifestazione “le lesbiche si raccontano”

“I bambini non sono cavie per i vostri esperimenti”, è il titolo dei volantini distribuiti dai militanti di CasaPound durante la manifestazione in corso oggi a Cagliari.

 “I bambini non sono cavie per i vostri esperimenti” è il titolo dei volantini lanciati e distribuiti dai militanti di CasaPound durante la manifestazione “le lesbiche si raccontano”, promossa dalle associazioni Arc e Queer Sardegna presso il Lazzaretto, per contestare il “laboratorio di travestimento per bambini” inserito tra gli appuntamenti dell’ evento. Al termine dell’ incursione i militanti hanno distribuito i volantini presso il vicino mercato domenicale di S. Elia.
“E’ inammissibile che associazioni lautamente finanziate con i contributi della Regione e dell’ Ersu possano arrivare a programmare ed eseguire ‘laboratori di travestimento per bambini’ in strutture di proprietà comunale”- dichiara il movimento in una nota – “con il rischio di interferire nello sviluppo della sessualità dei bambini dai 4 ai 9 anni cui è rivolto il progetto”. 
 
 “Per questo oggi abbiamo sentito il dovere di manifestare concretamente il nostro dissenso” – conclude CasaPound – “contro la strumentalizzazione dei bambini per fini meramente propagandistici e quantomeno ambigui”.