Balzo in avanti del Coronavirus ad Arzachena, 61 positivi: “Il virus sta ancora circolando”

Aumenta il totale dei casi quarantena con sorveglianza attiva per tutti i contagiati. Il sindaco Ragnedda: “Bisogna continuare a mantenere comportamenti responsabili”

Salgono a sessantuno i positivi al Coronavirus nella città di Arzachena: a parte cinque casi, tutte le altre persone sono presenti nel territorio. Sono questi i numeri forniti dall’Ats al sindaco Roberto Ragnedda. Per tutti i contagiati è stata disposta la misura della quarantena con sorveglianza attiva insieme ai soggetti con cui hanno avuto stretti contatti. “Il Comune assicura sempre massima trasparenza nell’informazione sulla situazione sanitaria locale e attiva i protocolli di sicurezza grazie al Coc-centro operativo comunale per la gestione delle attività connesse relative alla consegna di pasti, dei medicinali. Ricordiamo che ogni comunicazione della Ats viene immediatamente resa nota a garanzia della salute e della tranquillità della popolazione”, spiegano dal Comune.

“Il primo cittadino rinnova l’invito al rispetto delle misure di prevenzione del contagio, come il distanziamento tra le persone nei luoghi pubblici e nei locali, l’utilizzo della mascherina a protezione delle vie aeree e la massima igiene delle mani. Il virus è ancora in circolazione ed è necessario mantenere comportamenti responsabili”.


In questo articolo: