Baby gang al D’ Aquila: rubano in una cabina e picchiano un’ anziana

Tre minorenni colti in flagranza da una donna 

Sorpresi allo stabilimento “D’Aquila” del Poetto mentre tentavano di rubare da una cabina, denunciati tre minorenni. I tre ragazzi, uno di Monastir e due cagliaritani, non ancora sedicenni eppure già noti alle forze dell’ordine, sono stati colti in flagrante da una pensionata mentre cercavano di portare via dalla cabina della donna un telefono cellulare, denaro in contante e due tessere d’ingresso allo stabilimento. Nel tentativo di scappare i tre non hanno esitato a ingiuriare, minacciare e colpire la donna, fino a quando non sono stati bloccati dal personale, attratto dalle urla. Sul posto una pattuglia dei carabinieri.


In questo articolo: