Augura la morte ai no vax su Facebook, poi rimuove il post e si scusa: bufera sul vicesindaco di Villacidro

Un post, scritto e poi rimosso solo dopo qualche ora, è stato sufficiente a far scatenare un vespaio. La minoranza chiede le dimissioni del vicesindaco Giovanni Spano. L’amministratore chiede scusa e spiega: “Mi sono espresso male, non era mia intenzione augurare la morte a nessuno”

Villacidro – Augura la morte ai no vax su facebook, bufera sul vicesindaco di Villacidro.

“Ho deciso: comincerò a pregare Iddio affinché tutti quelli che non vogliono vaccinarsi contro il Covid – 19 vengano contagiati al più presto, guariscano e si immunizzino; oppure muoiano velocemente, contagiando, prima di morire, gli ottusi come loro, così da accelerare la selezione naturale. Vorrei ricominciare a vivere. Non se ne può più”.
Sono bastate queste poche parole del vice sindaco di Villacidro  Giovanni Spano per far insorgere centinaia di persone che, dopo aver letto il post pubblicato su facebook, hanno commentato amaramente.
Il vicesindaco, dopo qualche ora, ha rimosso dalla sua pagina le dure parole rivolte ai no vax e ha scritto: “Stanotte ho scritto un post, che, visti i numerosi commenti indignati, ho provveduto a rimuovere. Probabilmente ho espresso male il mio punto di vista. Cercherò di articolarlo meglio, cercando di essere più chiaro: ovviamente non era mia intenzione augurare la morte a nessuno”.
Nonostante il chiarimento espresso, la minoranza passa all’attacco e chiede le dimissioni immediate di Spano: “In questo difficile periodo in cui la pandemia esasperato gli animi delle persone, per effetto delle privazioni della propria libertà personale e delle difficoltà economiche, è sconcertante da parte di un rappresentante delle istituzioni auspichi il contagio e la morte delle persone. Anziché utilizzare argomentazioni pacate e costruttive per convincere le persone delle sue ragioni si lascia andare a dichiarazioni che nulla hanno a che fare con l’atteggiamento e le parole che dovrebbero utilizzare i rappresentanti delle istituzioni”.
“Ritenendo quindi estremamente gravi queste dichiarazioni – comunica l’opposizione – in considerazione del fatto che sono state emesse da chi ricopre la carica di Vice Sindaco, gli chiediamo unanimamente le immediate dimissioni”.


In questo articolo: