Aste, venduto il violino che tranquillizzò i passeggeri sul Titanic

Per alcuni non sarebbe l’originale

E’ stato venduto all’asta il violino che fu utilizzato per tranquillizzare i passeggeri prima dell’affondamento del Titanic. Secondo la BBC lo strumento sarebbe stato battuto all’asta per poco più di un milione di euro. Ci sono voluti ben sette anni per poter stabilire che si trattava proprio del violino appartenuto a Wallace Hartley, anche lui tra le 1500 vittime della tragedia. Secondo gli esperti si sarebbe salvato perchè protetto all’interno di una custodia in pelle legata al corpo dell’uomo, ma non mancano i pareri contrari che ipotizzano si tratti di un clamoroso falso. Dopo il recupero dal mare lo strumento venne affidato alla fidanzata di Hartley per poi passare nelle mani dell’Esercito della Salvezza e infine alla madre dell’attuale proprietario. Secondo la casa d’aste oltre 315 mila persone sono andate a vederlo in un’esposizione negli Stati Uniti.


In questo articolo: