Assemini, balzo in avanti dei contagi dopo settimane di cali: in città 84 positivi

Più contagiati che guariti, la discesa dei numeri del Covid si blocca: quindici nuovi positivi rimpiazzano e superano i dodici asseminesi usciti dal tunnel del virus. La sindaca Licheri: “Tanto dipende da noi, dobbiamo fare la nostra parte”

La discesa dei contagiati da Covid ad Assemini subisce una brusca frenata dopo qualche settimana. In città, ora, ci sono infatti ottantaquattro positivi, tutti segnalati dall’Ats all’amministrazione comunale. E, negli ultimi giorni, a fronte di dodici asseminesi guariti, si registrano altri quindici concittadini positivi. “Piccola inversione di tendenza, è importante non abbassare la guardia”, spiega la sindaca Sabrina Licheri, che ha pubblicato tutti i numeri legati agli aggiornamenti sui contagi. E la prima cittadina fa anche capire che il virus stia circolando soprattutto nei posti di lavoro, e non nelle case.
“I contesti lavorativi sono quelli più colpiti: mascherina, distanziamento, igienizzazione delle mani continuano a essere gli strumenti più efficaci. Forza, tanto dipende da noi, dobbiamo fare la nostra parte”.


In questo articolo: