Asinara, recuperato un cadavere: impossibile il riconoscimento

E’ stato individuato da un addetto all’ente parco

Il corpo era imprigionato tra la sabbia e le rocce, in avanzato stato di decomposizione. I carabinieri del comando provincia di Sassari hanno recuperato questa notte sull’isola dell’Asinara, in località Cala Rena il cadavere di un uomo, ma sono irriconoscibili i tratti del viso dell’uomo che calza ancora degli scarponi ed un pantalone.

Il cadavere era stato segnalato nella tarda serata di ieri da un addetto dell’ente parco dell’Asinara, che stava effettuando un giro di controlli nell’area: quando ha lanciato l’allarme sul posto sono arrivati i carabinieri di Porto Torres che hanno recuperato il corpo insieme ai militari della Capitaneria di porto.

Il cadavere è stato trasferito all’Istituto di medicina legale di Sassari, dove sarà eseguita l’autopsia per stabilire le origini della morte e il riconoscimento dell’identitò dell’uomo.


In questo articolo: