Alessandra Zedda dice no, a Forza Italia non resta che Cappellacci

No a sorpresa di Alessandra Zedda: non vuole fare il sindaco di Cagliari. Farris in netto calo, il candidato sindaco sarà quasi certamente Cappellacci. Gli altri big non vogliono sfidare Massidda

La candidatura che scotta. Alessandra Zedda dice no alla candidatura a sindaco di Forza Italia. Ma c’è una differenza precisa rispetto a un anno fa: non indica il capogruppo Giuseppe Farris come suo candidato ideale. “Cari amici,
vi ringrazio per i messaggi che stanno giungendo in queste ore, ma ci sono due aspetti che caratterizzano il nostro percorso politico ai quali vorrei tenere fede. Il primo è la chiarezza: non sono, in alcun modo, tra gli aspiranti alla carica di sindaco. Il secondo è mantenere la parola data: ho preso l’impegno con molti di voi di dare voce alle aspirazioni, alle preoccupazioni, alle potenzialità della nostra comunità in Regione. Molti di voi mi hanno dato il loro consenso ed intendo mantenere il nostro patto fino in fondo. Se la politica è passione, impegno ideale, servizio alla collettività, non si può andare alla ricerca ossessiva della poltrona in più. Continuerò a lavorare anche per la città che amiamo dai banchi del Consiglio regionale”. A questo punto, mentre Farris vede le sue quotazioni sempre più in calo (nessun esponente del partito, a cominciare dalla Zedda, lo sostiene nei comunicati stampa) e neanche la Zedda vuole sfidare Massidda, il nome che prende quota è quello di Ugo Cappellacci, già indicato due mesi fa da Casteddu Online. Sarà lui, salvo ulteriori sorprese, il candidato a sindaco del centrodestra a Cagliari.