Cagliari, alcolici vietati la notte nelle zone della movida: “Fino a ottobre? Troppo”

La decisine di Truzzu. Dal primo giugno, giorno del ritorno della zona bianca e sino al 31 ottobre, dalle 21 alle 6 non si potranno acquistare birre e altri alcolici in vetro in tutte le zone calde della movida cagliaritana. “Decisione un po’ troppo prudente” spiega Marco Medda, Confesercenti, a Radio Casteddu

Dal primo giugno, giorno del ritorno della zona bianca e sino al 31 ottobre, dalle 21 alle 6 non si potranno acquistare birre e altri alcolici in vetro in tutte le zone calde della movida cagliaritana. “Decisione un po’ troppo prudente” spiega Marco Medda, Confesercenti, a Radio Casteddu.
“Sarebbe comprensibile inizialmente un po’ di prudenza per recuperare quelle che erano le abitudini generali. Inizialmente può essere anche giusta però, non so, fino a ottobre”.
Zone che sono state “prese d’assalto” dagli incivili, arredi urbani danneggiati, “hanno ripreso possesso di quelle zone e sin quando non si determina una movida, una frequentazione com’era prima ossia di persone che vanno e si divertono in maniera serena e tranquilla è anche comprensibile. Ma sino a ottobre mi sembra tanto”.
Risentite qui l’intervista del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu
e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU


In questo articolo: