Affittano case per l’estate nel sud Sardegna e nascondono al Fisco 55mila euro: due furbetti nei guai

Hanno affittato per l’estate a dei turisti tre immobili in provincia di Cagliari, con regolari contratti e utilizzando la formula del “vuoto per pieno”, riuscendo a guadagnare decine di migliaia di euro mai dichiarati al Fisco: due furbetti beccati dalle Fiamme Gialle

Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme Gialle di Sarroch hanno concluso due controlli nei confronti di proprietari di immobili dati in affitto in estate a dei turisti. Dalle indagini svolte è emerso che i due privati avevano dato ai vacanzieri tre immobili provincia di Cagliari nella costa Sud occidentale, con regolari contratti registrati attraverso una società di locazione immobiliare con sede a Cagliari, con la cosiddetta formula “vuoto per pieno”, intascando 55mila euro tra il 2016 e il 2017. I successivi riscontri attraverso la consultazione delle banche dati in uso al Corpo hanno permesso di accertare che gli stessi sono risultati essere “evasori totali”, non avendo presentato le dichiarazioni dei redditi.

 

L’intervento si inserisce nel più ampio ed articolato dispositivo della Guardia di Finanza finalizzato al contrasto dell’evasione fiscale, fenomeno che produce effetti negativi per l’economia, danneggia le risorse economiche dello Stato ed accresce il carico fiscale per i cittadini onesti.