A Pula la musica fa sangue: il Nora Summer festival sostiene l’Avis comunale

Svago e solidarietà: il primo appuntamento con la raccolta di sangue fissato per il 3 maggio


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Musica e solidarietà: il Nora Summer festival sostiene l’Avis comunale, il primo appuntamento con la raccolta di sangue fissato per il 3 maggio. Il sound che anima le notti in riva al mare di Pula, la necessità sempre crescente di trovare nuove sacche di sangue per gli ospedali: il Nora Summer Festival e l’Avis daranno vita a un progetto per incentivare le donazioni.

Il rapporto tra il Nora Summer Festival e l’Avis partirà in occasione della festa di Sant’Efisio: il 3 maggio, a Nora, si terrà la prima giornata di raccolta di sangue che vuole sensibilizzare un numero di donatori sempre crescente. Per l’occasione l’autoemoteca sarà presente nei pressi della chiesetta del Martire Guerriero dalle 8 alle 12. Sui canali social del Festival, durante tutto l’anno verranno veicolati messaggi per rimarcare l’importanza che ogni singola sacca di sangue raccolta riveste per chi ha bisogno di aiuto.

Gli organizzatori dell’evento musicale estivo capace di far ballare ogni anno migliaia di giovani nell’incantevole scenario di Nora, a due passi da una delle zone archeologiche più importanti del Mediterraneo, hanno avvito una collaborazione con la sezione dell’Avis di Pula “Dorotea Stassi”. La partnership punta a sensibilizzare i più giovani sull’importanza di donare il sangue, in un momento storico in cui le strutture ospedaliere faticano a reperire le sacche ematiche necessarie per le trasfusioni.

Il rapporto tra il Nora Summer Festival e l’Avis partirà in occasione della festa di Sant’Efisio: il 3 maggio, a Nora, si terrà la prima giornata di raccolta di sangue che punta a sensibilizzare un numero di donatori sempre crescente. Per l’occasione l’autoemoteca sarà presente nei pressi della chiesetta del Martire Guerriero dalle 8 alle 12: per donare sarà necessario prenotarsi ai numeri di telefono 347/7965655 e 345/0558131. Sui canali social del Festival, durante tutto l’anno verranno veicolati messaggi che puntano a rimarcare l’importanza che ogni singola sacca di sangue raccolta riveste per chi ha bisogno di aiuto.

“L’obiettivo di questa partnership con l’Avis – spiegano gli organizzatori del Nora Summer Festival -, è quello di promuovere la raccolta di sangue nell’ambiente dei social, coinvolgendo in questo modo il pubblico dei giovani, con lo scopo di sensibilizzarlo alle donazioni. Ogni donatore e ciascuna goccia di sangue raccolta sono preziosi, per questo vogliamo supportare l’Avis nella sua campagna di sensibilizzazione.

Il Festival punta a dare vita ad altre collaborazioni di questo tipo, in modo da dare manforte a campagne di carattere sociale e a tutela dell’ambiente”.


In questo articolo: