A Olmedo la seconda giornata dei “Giochi a sei zampe”

Domenica 8 maggio Open day nel centro cinofilo ComuniCanem con tricks e attività ludico-cognitive 

Seconda edizione della Giornata dei Giochi a Sei Zampe. Questa volta l’evento si terrà ad Olmedo, nel neonato campo cinofilo dell’associazione culturale sportivo-dilettantistica ComuniCanem. 

Si comincerà intorno alle 9 per concludere verso le 13. Gli educatori cinofili Claudia Demarchi e Benedetta Bertrand guideranno cani e proprietari alla scoperta di tricks, agility e varie attività ludiche. 

L’obiettivo è quello di trovare nuovi spunti per divertirci insieme ai nostri amici a quattro zampe, sempre mettendo al centro il loro benessere, ma allo stesso tempo fornire strumenti educativi, migliorare le capacità fisico-cognitive dei cani e fortificare la nostra relazione con loro.  

Cosa sono i tricks? Sono dei giochi che in realtà non sono fini a se stessi, ma servono per insegnare al cane delle azioni in modo divertente, sia per noi che per lui. Con la giusta gratificazione, sempre positiva, si può riuscire a far individuare al cane il comportamento corretto che noi richiediamo, per poi imparare a ripeterlo su nostra richiesta. Siamo noi a guidare il cane, sempre pronti a premiarlo e indirizzarlo verso il successo, rafforzando la sua autostima e la fiducia nei nostri confronti, consolidando così il nostro rapporto. Con i tricks possiamo insegnare al cane a sviluppare tantissime abilità, sia mentali (è molto importante infatti insegnare al cane a ragionare) che fisiche (equilibrio, coordinazione, capacità di percepire il proprio corpo). Si possono dare al cane più competenze possibili affinché riesca a districarsi in situazioni particolari, o affrontare difficoltà, paure, diffidenze.  

La partecipazione alla Seconda Giornata dei Giochi a Sei zampe è gratuita per i soci Csen-ComuniCanem, ma i posti sono limitati. Per richiedere la tessera, comprensiva di assicurazione e valida per tutte le altre attività del campo, è sufficiente inviare una mail all’indirizzo comunicanem@gmail.com o contattare il 347/0630796.


In questo articolo: