Viale Bonaria, vetri rotti all’ex Cariplo:”Siamo abbandonati da tutti”

Una situazione igienico-sanitaria allarmante: nulla è cambiato sotto il palazzone dell’ex Cariplo, c’è chi sfonda i vetri per entrare dentro lo stabile sfitto. Guardate il VIDEO

“E’ stato rotto anche un vetro della porta di ingresso allo stabile al primo piano, dove abbiamo gli uffici immobiliari: nessuno può intervenire concretamente, la Asl fa un sopralluogo ispettivo, ma tutto tace, eppure avete visto in che condizioni si trovano gli androni al piano terra, tra feci, urina, sporcizia, dove poi le condizioni igienico-sanitarie di chi dorme la sotto sono pessime. Chi deve intervenire?”. 

Lo sfogo di chi lavora nel palazzone sfitto dell’ex Cariplo, in viale Bonaria a Cagliari, è palese: le immagini video dimostrano il degrado urbano, dove comunque tra quelle coperte e materassi, dormono delle persone. Non cambia registro se sono di nazionalità straniera, sono persone alle quali le istituzioni locali non hanno dato risposte in tema di accoglienza e aiuto umanitario. La “postazione” degli abusivi dista appena duecento metri lineari dall’altro “mondo parallelo e sfortunato”, coloro i quali abitano sotto gli uffici del Banco di Sardegna restano li, in quella sorta di baraccopoli di tristezza. E nulla cambia. 

VIDEO


In questo articolo: