Giallo a Verona, cadavere carbonizzato di un sardo trovato dentro un’auto

La macabra scoperta fatta dai Vigili del fuoco, intervenuti per spegnere l’incendio che stava bruciando un’automobile: dentro, il cadavere di un 42enne originario dell’Isola ma residente da anni in Veneto

È mistero a Verona per il ritrovamento, nella notte tra venerdì e sabato, del corpo carbonizzato di un uomo sardo di quarantadue anni. A riportare la notizia sono vari quotidiani nazionali e, ovviamente, locali, tra i quali L’Arena e Verona Sera. Il macabro ritrovamento è stato fatto dai Vigili del fuoco, intervenuti per spegnere un incendio che aveva ormai avvolto un’automobile. Sul caso sta indagando la questura e, dalle ultime notizie, emerge che nessuna pista è esclusa. Insomma, un mistero in piena regola