Un 25enne sparato a un braccio a San Michele: è giallo sull’agguato

S.M., 25 anni, ricoverato a is Mirrionis dopo il ferimento avvenuto con un fucile ad aria compressa


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

“Mi hanno colpito al braccio con un proiettile”. Nasce un giallo dopo le dichiarazioni di S.M., il pregiudicato 25enne di Cagliari che ieri notte si è presentato all’ospedale Santissima Trinità. L’episodio, secondo quanto raccontato dal ragazzo, sarebbe avvenuto nel quartiere di San Michele ieri notte. L’uomo è stato colpito con un fucile ad aria compressa, è stato poi sedato e trasferito nel reparto di Ortopedia dove sarà sottoposto a un intervento chirurgico al braccio destro. I carabinieri stanno indagando per capire i motivi di questo gesto: il ragazzo è stato sparato a un braccio,i militari sono alla ricerca del colpevole e del possibile movente. 


In questo articolo: