Truzzu: “Il Poetto sarà gratuito e libero per tutti, se non ci prenderemo a ombrellate…”

Il sindaco interviene direttamente dalla spiaggia: “Fiducia ma norme da rispettare, servono dieci metri quadri per ogni ombrellone. Vi faremo sapere le percentuali di riempimento”

Poetto contingentato per quanto riguarda gli ingressi “ma libero e gratuito”. Il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu ritorna, a distanza di sei giorni dall’ultima volta, sul tema, a spiega: “Ho totale fiducia nella capacità dei cagliaritani di auto-regolamentarsi per cui, lo voglio chiarire una volta per tutte, il Poetto sarà gratuito e libero. Bisognerà ovviamente rispettare le norme del Governo nazionale: assicurare il distanziamento garantendo una superficie di 10 metri quadri ad ombrellone al fine di garantire condizioni di sicurezza per tutti”, osserva il sindaco.

“Cercheremo di informarvi costantemente e di comunicarvi la percentuale di riempimento della spiaggia. E permettetemi un po’ di ironia: se non ci prenderemo a ombrellate per la conquista dello spazio sarà un’annata come tutte le altre. Con intelligenza e tranquillità potremo trascorrere l’estate nella nostra spiaggia del cuore”. 


In questo articolo: