Sestu, al via la gara per i lavori di rifacimento della ex statale 131

L’intervento da oltre 6 milioni di euro affidato dal Comune alla Città Metropolitana metterà in sicurezza due tratti tra l’innesto sulla 131 dir e la località More Corraxe

Primo passo verso la sistemazione e riqualificazione di due tratti della ex strada statale 131 situati tra l’innesto sulla SS 131 dir e la località More Corraxe, in prossimità del centro commerciale La Corte del Sole di Sestu. La Città Metropolitana di Cagliari, su richiesta del Comune di Sestu, ha indetto due procedure di gara per l’affidamento dei servizi di progettazione dei lavori che completeranno il lotto già realizzato.

Gli interventi, finanziati con risorse FSC 2014-2020 nell’ambito del Patto per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Cagliari per un totale di 6 milioni 400 mila euro, riguarderanno un primo stralcio, a cui è destinato uno stanziamento di 2 milioni 690 mila euro, e un secondo stralcio finanziato con 3 milioni 710 mila euro. Il Documento preliminare alla progettazione prevede come prioritari i lavori di ampliamento della carreggiata, la realizzazione di cinque rotatorie, di banchine, marciapiedi, pista ciclabile e l’installazione di nuovi impianti di illuminazione, con l’obiettivo primario di garantire una maggiore sicurezza di pedoni e ciclisti, oltre che del traffico veicolare.

Le due procedure sono state precedute da un avviso per un’indagine di mercato volta a individuare i progettisti, tra i quali ne sono stati sorteggiati cinque per ciascuno stralcio. A questi operatori economici sarà inviato l’invito a presentare le proprie offerte entro la seconda metà di settembre, che verranno valutate da una commissione ad hoc. La procedura di gara si concluderà entro la fine di ottobre, con l’individuazione dei due soggetti che avranno l’incarico di eseguire la progettazione. L’inizio dei lavori, a seguito dell’aggiudicazione della gara d’appalto, è previsto per la metà del 2021.

“Pur non essendo la ex 131 una strada di diretta competenza della Città Metropolitana, abbiamo ritenuto prioritaria la richiesta del Comune di Sestu di una nostra progettazione ed esecuzione dei lavori in considerazione dell’importanza commerciale che questo svincolo, dove oggi sono presenti numerose attività economiche molto frequentate, riveste per tutto il territorio metropolitano”, spiega il consigliere delegato alla Viabilità Antonello Floris.


In questo articolo: