Sassari, inaugura il centro di simulazione medica con manichini robotici

Mercoledi 22 maggio, a Sassari, sarà inaugurato un centro di simulazione avanzata con manichini robotici unici in Italia

Non più solo lezioni teoriche di tipo frontale ma vere e proprie simulazioni di ciò che accade nella pratica clinica quotidiana. 

In quest’ottica, apre i battenti a Sassari una struttura innovativa e unica nel suo genere. Verrà infatti inaugurato mercoledi 22 maggio, a partire dalle ore 18 in via Marcello Lelli, 29, il Centro di Simulazione Avanzata CFM destinato a mutare radicalmente lo scenario della formazione basato sulla simulazione in ambito medico. 

Il Centro darà l’opportunità a chi opera nell’ambito di questa tipologia di formazione di trovare strumenti, strutture e professionalità uniche nel panorama italiano.

Il progetto nasce su iniziativa dell’Associazione Centro Formazione Medica, con il Presidente il Dott. Fausto D’Agostino e l’istruttore il Dott. Alessandro Masciola, che, forte della consolidata esperienza nell’ambito della formazione ha deciso di condividere le conoscenze e il materiale fin qui acquisito per proporlo ad ambiti più allargati rivolgendosi, anche a tutti i cittadini, con corsi di primo soccorso per massaggio cardiaco, uso del defibrillatore e manovre antisoffocamento.

Il Centro, occupa uno spazio di 100 MQ, dispone di sale di simulazione, sale regia, sale di de-briefing e ufficio di segreteria. La tecnologia avanzata è l’elemento dominante; il Centro è infatti dotato di sistemi audio-video avanzati, manichini robotici, devices tecnologici, sistemi di feedback informatici grazie alla collaborazione con il leader nel settore: SoFraPa, 

“Erogheremo dei corsi di alta qualità sia per personale laico che per professionisti sanitari; i docenti dei corsi arriveranno da varie zone d’Italia ognuno esperto su una tematica” spiega il Dott. D’Agostino.


In questo articolo: