SARDIGNA PINTADA, mostra collettiva di pittura

Lo staff Arte Caroggi organizza e cura, con il Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna e del Comune di Cagliari, la mostra collettiva di pittura dal titolo “Sardigna pintada”, online dal 15 gennaio al 27 febbraio 2022, sulla piattaforma 3D Kunstmatrix con accesso all’indirizzo web urly.it/3h0fj.

SARDIGNA PINTADA

mostra collettiva di pittura

online sulla piattaforma 3D Kunstmatrix

dal 15 gennaio al 27 febbraio 2022

all’indirizzo web, urly.it/3h0fj

 

Con il perdurare della pandemia di Covid-19 e delle sue varianti, che ha di fatto limitato l’accesso alle gallerie private e ai musei, gli artisti hanno utilizzato sempre di più le 3D Virtual Gallery per continuare a mostrare al pubblico le loro opere. In questo contesto, lo staff Arte Caroggi organizza e cura, con il Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna e del Comune di Cagliari, la mostra collettiva di pittura dal titolo “Sardigna pintada”, online dal 15 gennaio al 27 febbraio 2022, sulla piattaforma 3D Kunstmatrix con accesso all’indirizzo web urly.it/3h0fj. La mostra si rivolge ad un pubblico internazionale che può accedere comodamente alla galleria virtuale, con l’hardware di cui dispone (computer, tablet, smartphone), e da lì muoversi in tutte le direzioni, come d’altronde farebbe in una galleria tradizionale. L’evento ha per tema la cultura sarda nell’arte contemporanea ed è legato, in modo specifico, alle peculiarità tradizionali e paesaggistiche della Sardegna.

La mostra vuole essere una vetrina aperta al mondo per contribuire a far conoscere, ad un pubblico internazionale, l’antica isola di Sardegna, ricca di storia e di cultura, di tradizioni e di splendidi paesaggi, attraverso il linguaggio universale della pittura, vista con gli occhi e le opere degli artisti contemporanei selezionati, che partecipano al progetto artistico e parlano di Sardegna con stili e sensibilità differenti: Michela Ambu; Loredana Atzei (Red Cat); Pasquale Basciu (Paskal Bas); Marinella Careddu (Mary); Emilia Cotza; Isabelle D’Angelo (Dadì); Paolo Laconi; Efisia Lamacchia; Aldo Marongiu; Donatella Marras; Sandro Masala; Antonio Milleddu; Carmela Oggianu (Caroggi); Patrizio Orrù; Alessandro Pintus; Maria Chiara Pruna; Ferdinando Ragni; Michele Ziccheddu (Mizic).


In questo articolo: