La Sardegna piange Alessandro Diana, volontario di 19 anni morto mentre andava a spegnere un incendio

“Con grande commozione e tristezza ho appreso dell’incidente che è costato la vita ad un giovanissimo volontario della Protezione civile di Pabillonis, mentre si recava a spegnere un incendio”. Profondo cordoglio viene espresso dal presidente della Regione, Christian Solinas

“Con grande commozione e tristezza ho appreso dell’incidente che è costato la vita ad un giovanissimo volontario della Protezione civile di Pabillonis, mentre si recava a spegnere un incendio”. Profondo cordoglio viene espresso dal presidente della Regione, Christian Solinas.

“E’ mancato durante il suo generoso servizio – dice il Presidente – uno dei tanti volontari che quotidianamente mettono a disposizione il proprio tempo e rischiano la propria vita, con dedizione e professionalità, per la comunità e il territorio. La Regione Sardegna, grata per la loro indispensabile e preziosa azione, piange Alessandro Diana e rivolge un fervido augurio alla collega volontaria, rimasta ferita”.

Al cordoglio del presidente Solinas si unisce l’assessore della Difesa dell’ambiente, Gianni Lampis, e il direttore generale della Protezione civile, Antonio Belloi.

Pabillonis piange così uno dei suoi giovani migliori. “Alessandro si era arruolato tra i volontari da un anno“. Era un ragazzo d’oro, innamorato dell’attività del volontariato era entusiasta e sempre presente”, lo ricorda Giampietro Sida, presidente della Prociv di Pabillonis.


In questo articolo: