Salvatore, morto ad Ajaccio per un malore fatale: parte una raccolta fondi per riportarlo in Sardegna

Salvatore Paolo Solinas, 51 anni, è morto lo scorso primo aprile ad Ajaccio. L’appello della zia Annarita: “Abbiamo bisogno di soldi per riportarlo qui da noi, aiutateci”

Salvatore Paolo lavorava come cuoco e pizzaiolo in Corsica ma il primo aprile un arresto cardiaco gli è stato fatale. A Radio CASTEDDU la zia Annarita lancia un appello: “Abbiamo una sorta di difficoltà, di disagio a parte il lutto cioè quello di non poter riuscire a riportarlo in Sardegna”. Per l’uomo è partita, quindi, una raccolta fondi.
Per chi volesse contribuire, può contattare questo numero di telefono: 3911274129.
Risentite qui l’intervista di Paolo Rapeanu e Gigi Garau
e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU