Rapina con pestaggio all’edicola di viale Trieste, preso un bandito

Ecco chi è il 24enne arrestato dalla Polizia dopo la violenta rapina di questa mattina all’edicola di viale Trieste

Preso dalla Polizia uno degli autori della violenta rapina di questa mattina all’edicola di viale Trieste: si tratta di Antonio Caschili 24enne, pluripregiudicato, resosi responsabile secondo gli agenti del reato di rapina aggravata.

L’episodio si è verificato intorno alle ore 7.10 odierne, quando è giunta una chiamata al 113 che riferiva che poco prima, all’interno di un bar di Viale Trieste, un cliente era stato avvicinato e bloccato da due soggetti che, aiutati da un terzo complice, lo colpivano con delle manate. Il cliente riusciva a fuggire in direzione dell’edicola. I tre soggetti salivano poi su un’auto allontanandosi verso Viale S. Avendrace. Fermatisi all’altezza dell’edicola, dove scendevano per raggiungere la vittima. Uno entrava nell’edicola ponendo in essere una seconda aggressione, estesa anche al padre della vittima che si trovava all’interno mentre gli altri due tra cui Caschilirimanevano all’esterno. 

La persona al telefono ha fornito dettagliate descrizioni somatiche e di abbigliamento che il Centro Operativo ha immediatamente diramato a tutti gli equipaggi presenti sul territorio.

Dalle descrizioni fornite gli Agenti della Squadra Volante e le immagini delle telecamere di videosorveglianza  sono  risaliti a uno degli autori raggiungendolo nella sua abitazione dove, parcheggiata in strada, è stata ritrovata anche l’auto utilizzata dai tre di proprietà di Caschili. Tratto in arresto, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Uta. 


In questo articolo: