“Quartu, roba da terzo mondo: nascondono i veleni invece che scoprire”

Durissimo attacco del deputato Mauro Pili sul caso Molentargius: “Anzichè scoperchiare i veleni nascosti nella discarica dentro il Parco del Molentargius li si sta coprendo di terra. Il tentativo di nascondere tutto coprendo con terra è davvero un atto illogico, irrazionale e tecnicamente tribale”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

di Mauro Pili

Quello che sta accadendo a Quartu è roba da terzo mondo.

Anzichè scoperchiare i veleni nascosti nella discarica dentro il Parco del Molentargius li si sta coprendo di terra

Nascondere anzichè scoprire.

Roba da non credere, tutto questo nonostante gli stessi vigili del fuoco avessero detto e scritto che prima di interrare occorreva spegnere il focolaio sotterraneo comprendendo la causa di quel fuoco

invece, con un pressapochismo sconvolgente, anzichè appurare le cause, smassare il sotterraneo per scoprire il misfatto, si è deciso di ricorrere a mezzi privati, anzichè intervenire urgentemente con gli stessi mezzi dei vigili del fuoco

Esiste una nota ufficiale degli stessi vigili del fuoco, firmata dal comandante provinciale, che dice: l’esito della riunione prevede l’intervento delle ruspe dei vigili del fuoco per giungere al completo spegnimento dei materiali presenti nel sottosuolo prima di qualsiasi altro intervento

Ora si vuole coprire quella discarica sotterranea in fiamme attraverso uno strato di terra

Follia! irresponsabilità totale

Non si pongono nemmeno il problema che la discarica potrebbe avere estensioni più ampie anche sul restante canneto e quindi il tutto risultare vano.

Su questi fatti ho presentato un’urgente interrogazione parlamentare e ho trasmesso la stessa al Corpo Forestale della regione per valutare ipotesi di reato in questo comportamento.

Il tentativo di nascondere tutto coprendo con terra è davvero un atto illogico, irrazionale e tecnicamente tribale.


In questo articolo: