Quartu in ansia per Simona, travolta da un’auto insieme alla figlia in via Fiume

È grave al Brotzu la donna che, sabato notte, è stata investita da una 19enne, positiva all’alcoltest, al volante di una Volkswagen. La figlioletta di 4 anni, fortunatamente, è fuori pericolo.

È grave all’ospedale Brotzu di Cagliari la donna investita sabato notte in via Fiume a Quartu Sant’Elena. Simona Falqui è stata trasportata in codice rosso nel più grande ospedale della Sardegna dopo esser stata travolta dall’auto guidata da una diciannovenne, poi risultata positiva all’alcoltest. Insieme alla Falqui c’era anche una delle sue figlie, una bimba di 4 anni, che fortunatamente non si trova in gravi condizioni. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri: dopo aver appurato che la guidatrice avesse alzato il gomito (aveva un tasso alcolemico nel sangue pari a 0,80 grammi per litro) è scattato il ritiro della patente e la giovane è stata denunciata a piede libero per guida in stato di ebbrezza.
Nei gruppi Facebook di Quartu sono tanti i messaggi di solidarietà e vicinanza a Simona Falqui. “Forza Simona, lotta per la vita. Tua figlia ti aspetta. Sei nelle mie preghiere”, scrive Marina D. “Speriamo, forza mamma siamo tutti con te”, aggiunge Francesca C. Gli aggiornamenti sulle condizioni di salute della donna potrebbero arrivare già nelle prossime ore. 


In questo articolo: